Aloe Ferox

Navigando in lungo e in largo, alla ricerca di una rotta intorno al mondo, i marinai utilizzavano l'Aloe per medicare la loro pelle screpolata dall'acqua salata, dalle funi e dalle vele ruvide.

Successivamente, verso la fine degli anni '40, il trattamento a base di Aloe Ferox si rivelò molto efficace sulle persone colpite dalle radiazioni nucleari.

Quali sono le caratteristiche dell'Aloe Ferox?

Aloe Ferox

L'Aloe Ferox cresce su un unico tronco, alto fino a 5 metri, con rosette di foglie succulente e spinose di colore verde scuro.

Fiorisce in primavera producendo dei fiori di colore arancione o, in casi più rari, bianchi.

Il suo habitat naturale è l'Africa del Sud (Nord Est, Sud Est). È una pianta che preferisce i pendii e gli altopiani delle colline.

Quali sono i principi attivi dell'Aloe Ferox?

Il succo di Aloe Ferox contiene più di 200 sostanze diverse. Tra queste, le più importanti sono:

  • antrachinoni (aloina ed emodina)
  • aminoacidi (essenziali per l'uomo)
  • saccaridi (acido uronico)
  • enzimi (es. amilase, lipase e bradichinase
  • vitamina E
  • minerali ed oligoelementi (calcio e ferro)
  • polisaccaridi

L'Aloe Ferox, contrariamente all'Aloe Vera, contiene una quantità di calcio ed aminoacidi molto più elevato.

Quali disturbi è in grado di guarire?

Aloe Ferox

  • Tutti i tipi di ustioni, colpi di sole inclusi
  • Accelerare la guarigione delle piaghe, in caso di ferite od operazioni
  • Dolori articolari, reumatismi e alcune forme di artrite
  • Alcune forme allergiche, eczemi e psoriasi
  • Attenuare le infiammazioni gengivali e delle mucose orali
  • Rallentare l'invecchiamento delle cellule e proteggere dai radicali liberi
  • Rallentare l'invecchiamento della pelle
  • Aumentare le difese immunitarie
  • Diminuire la sensibilità alle infezioni
  • Combattere il diabete mellito
  • Prevenire le smagliature

In quali casi non può essere usata?

È sconsigliato fare uso di Aloe Ferox nei seguenti casi:

  • Periodo di gravidanza
  • Allattamento
  • Periodo mestruale
  • Stati emorroidali
  • Enterocoliti
  • Stati infiammatori dell'appendice dell'intestino, dell'utero, della vescica e del rene
  • Fistole anali o perianali
  • Diverticolosi
  • Sub-occlusione o occlusione intestinale
  • Bambini sotto i 12 anni di età

Quali sono le dosi giornaliere consigliate?

Aloe Ferox

- Aloe polvere

Dose massima 1.5 gr al giorno

- Aloe estratto fluido

1/3 gocce come digestivo

10/30 gocce come purgante

- Aloe tintura madre

Preparata dal succo essiccato tit alcol. 65°, 5/20 gocce per 3 volte al giorno

Dove si possono acquistare le piante di Aloe Ferox?

Questo è l'elenco delle aziende (da me trovate) che coltivano e vendono le piante di Aloe Arborescens:

  • Vivaio Florservice - Via Bramante 28922, Verbania

Tel: 0323 501272

Fax: 0323 501272

Email: info@cactuslagomaggiore.it

Sito Web: www.cactuslagomaggiore.it

Direttamente al link: http://www.mondopiante.it/catalog/pianta-grassa-aloe-ferox-vaso-10cm-p-718.html

Costi

I costi non sembrano essere eccessivi, si va dai 2€, circa, per i semi della pianta, ai 25€ per una pianta in un vaso di 17 cm.

Quali attenzioni bisogna avere per coltivarla correttamente?

Aloe Ferox

Tra le varie specie di Aloe, una delle più spettacolari nella forma e nel tipo di fioritura è sicuramente l'Aloe Ferox. Questa pianta si coltiva, nella maggior parte dei casi, come pianta da giardino, viste le sue dimensioni.

Non essendo, però, una pianta particolarmente amante del freddo, se ne consiglia la coltivazione in vaso nelle zone in cui ci sono inverni particolarmente rigidi, in modo da poterla spostare in casa con l'arrivo dell'autunno.

Se, invece, hai i semi da piantare, basta eseguire questi semplici passaggi:

Prendete i semi e metteteli in un semenzaio in primavera e bagnali con uno spruzzino. In alternativa, puoi anche prendere gli stoloni che si sviluppano ai piedi della pianta e metterli subito in vaso.

Aloe Ferox

Quando le piantine iniziano a crescere un pochino, mettetele in un posto in cui possono prendere la luce del sole per qualche ora al giorno.

Non dovrebbe essere oggetto di parassiti o malattie particolari, ma se una di queste dovesse colpirla, è sufficiente dare alla pianta un prodotto specifico.

Non bisogna bagnarla eccessivamente, altrimenti potrebbe andare in contro a funghi o marciume radicale. In tal caso datele un prodotto fungicida.

Se invece vuoi realizzare delle ricette adatte alle tue esigenze specifiche di pelle, guarda il video posizionato sotto questo articolo, sicuramente troverai delle notizie ed alcune ricette che ti possono essere utili.

Buona visione :)

Guarda il video su come preparare ricette a base di aloe vera

Commenti