Aloe Saponaria

Le proprietà medicinali dell'Aloe Saponaria hanno origine in tempi molto antichi. Basta pensare che dei riferimenti sono contenuti anche nella Bibbia.

Le sue proprietà erano conosciute dai Greci, dagli Egizi, dagli Arabi e dai Romani.

Addirittura, Alessandro il Grande, nel 333 a.c. inviò una spedizione sull'Isola di Socotra per riuscire ad ottenere maggiori informazioni su questa pianta medicinale!

L'Aloe Saponaria è una piccola pianta succulenta della famiglia delle Aloeacee, originaria dell'Africa australe (Sudafrica, Botswana e Zimbabwe).

Quali sono le caratteristiche dell'Aloe Saponaria?

aloe

Le foglie dell'Aloe Saponaria sono lanceolate, di colore verde, con delle macchie biancastre e i margini dentati.

Il fiore, parte generalmente dal centro della pianta ed è di colore arancione. Il suo periodo di fioritura va da giugno a settembre.

Se viene coltivata in un vaso, la pianta tende ad occupare velocemente tutto lo spazio disponibile. Invece, in terra aperta, produce delle radici profonde, dalla quale, molto spesso, anche a qualche metro di distanza dalla pianta madre nascono nuove piantine.

La riproduzione può avvenire in diversi modi:

  • da seme, dove vengono prelevati i semi maturi prodotti dai fiori e posti in un apposito semenzaio (o in un contenitore) con della torba e ricoperto di pellicola trasparente per preservare l'umidità.
  • da talea, dove si preleva una porzione di foglia che viene messa in un vaso con terriccio e sabbia in parti uguali.
  • da stolone, il metodo più semplice e veloce, che consiste nel prelevare le piantine generate dalla pianta madre e metterle in un altro posto (vaso o terra libera).

Quali sono le proprietà medicinali dell'Aloe Saponaria?

aloe-saponaria-variegata

Sul nostro organismo, se adeguatamente applicata, l'Aloe ha numerosi effetti benefici:

  • Potenzia e riattiva le difese immunitarie
  • Disintossica e depura l'organismo
  • È un potente antinfiammatorio
  • È un coagulante e cicatrizzante
  • È un antibiotico naturale
  • Possiede una grande capacità battericida
  • Rigenera le cellule

Come usare in modo immediato l'Aloe Saponaria

Dove si può acquistare l'Aloe Saponaria

La pianta può essere acquistata tranquillamente e comodamente su questo sito:

http://www.benessence.it/pianta-aloe-saponaria.html

Costi

Il costo di una piantina è decisamente modico, solitamente tra i 5€ a i 10€.

Quali attenzioni bisogna avere per coltivarla correttamente?

  • Durante la stagione di ripresa vegetativa, va concimata un pochino. Meglio un concime ricco di fosforo e potassio ma povero di azoto. Questo elemento non è particolarmente gradito dalle piante succulente in generale.
  • Per quanto riguarda l'irrigazione, invece, bisogna lasciare che il terreno si asciughi tra un'annaffiatura e l'altra, e bisogna diminuire gradualmente la frequenza man mano che le temperature calano.
  • Ogni tanto vanno eliminate le parti danneggiate.
  • Può essere colpita da afidi e cocciniglie. Soffre particolarmente annaffiature eccessive.
  • Predilige un clima secco e caldo, la temperatura non deve mai scendere sotto i 10°.
  • Dato che la pianta tende a riempire presto tutto il vaso, scegliete dei vasi sempre leggermente più grandi di quello precedente, quando vedete che la pianta inizia a stare stretta.
  • Particolarità: durante l'inverno la pianta cambia colore, diventando verde - rosata.

Hai già una bella piantina di Aloe Saponaria a casa? ^_^

Se invece vuoi realizzare delle ricette adatte alle tue esigenze specifiche di pelle, guarda il video posizionato sotto questo articolo, sicuramente troverai delle notizie ed alcune ricette che ti possono essere utili.

Buona visione :)

Guarda il video su come preparare ricette a base di aloe vera

Commenti